Salviamo il Monte Paschi di Siena

E’ qualche giorno, anzi, ormai è diventato qualche mese che il Monte dei Paschi di Siena, sta affrontando un periodo piuttosto difficile, aprendo negativamente a piazza affari.

Tra i possibili salvataggi previsti per l’istituto senese, si potrebbe optare per una cessione lampo, soluzione strutturata e definitiva degli Npl.

Il titolo oggi apre negativamente a Piazza Affari, cedendo lo 0,47 e attestandosi a 0,34 euro.

L’Mps è intenzionata a rispettare quanto voluto dalla BCE, richiedente lo smaltimento di circa 10 miliardi di crediti deteriorati netti, e ciò con la cessione in blocco di più di 27 miliardi di sofferenze lorde con un aumento sul mercato per far fronte alla mancanza di capitale.

E’ mediante l’operazione di mercato, che si riuscirebbe ad evitare l’intervento statale, salvaguardando gli obbligazionisti subordinati, seppur ciò produrrebbe un cale del CET1 ratio all’8,9% con una perdita di 250 punti base.

Azioni Amazon

Altro intervento potrebbe avere come protagonista il Fondo Atlante, mediante le sue risorse residue e coprendo le quota restante con la Gans, garanzia pubblica per la cartolarizzazione delle sofferenze, derivante dall’accordo tra il governo italiano e la Commissione europea. Operando così, non si verificherebbe alcun tipo di aumento di capitale il CET 1, resterebbe antro la soglia richiesta dalla BCE.

L’esito positivo dell’operazione nel comporta la risoluzione totale dei problemi del sistema bancario italiano nel suo complesso.

Secondo il quotidiano del Regno unito, il Telegraph, il governo italiano avrebbe dato mandato alla banca statunitense Jp Morgan per attuare un piano al fine della cessione dei crediti deteriorati degli istituti italiani, a circa il 20% del loro valore.

In tal caso 50 miliardi di Npl potrebbero essere assorbiti attraverso un esborso di 10 miliardi di denaro pubblico.

Una soluzione che nonostante possa risolvere una volta del tutto la problematica delle banche, troverebbe l’opposizione dell’Unione Europea, contraria all’impiego di risorse pubbliche per il salvataggio del sistema degli istituti di credito.

Al momento gli investimenti che riguardano quest’area sono veramente sconsigliati.

Prova il Trading online con un Conto Demo Gratuito

Conto Demo Gratuito!
Azioni Amazon con 24option

Leave a Reply